Mondo

Indonesia: Flores e Sumba

Isole, natura, etnie e tradizioni

Indonesia: Flores e Sumba
Un viaggio avventuroso alla scoperta di due isole remote e poco conosciute dell'Indonesia orientale, nella provincia di Nusa Tenggara Timur, situata tra l'Asia e l'Oceania. Si tratta di un itinerario pensato in modo specifico non solo per ammirare le straordinarie bellezze naturalistiche delle isole, ma anche per conoscere le peculiari culture di diversi gruppi etnici che mantengono forti legami con le proprie tradizioni.
Indonesia: Flores e Sumba

29 giugno - 13 luglio

da 3700 €

N. giorni/notti: 15/13

Di gruppo

Volo

Viaggio con guide locali

Viaggio con accompagnatore Gentes

Il viaggio

  • Viaggio con accompagnatore esperto
  • Visita dei villaggi e delle diverse etnie dell’Isola di Flores.
  • Alla ricerca dei varani giganti di Komodo
  • Trekking, Diving e snorkeling nelle meravigliose lagune e parchi naturali delle isole

Introduzione alla destinazione
Dopo un breve scalo a Jakarta, raggiungeremo Labuan Bajo, perfetta base per l'esplorazione del favoloso Parco Marino di Komodo. Qui, oltre ad un'escursione sull'isola di Rinca alla ricerca dei famosi varani giganti, visiteremo l'iconica isola di Padar, la famosa spiaggia rosa che prende il nome dalla particolare colorazione della sabbia derivata dalla frantumazione di coralli rossi, e i punti di avvistamento delle tartarughe marine e delle mante. Passati due giorni in navigazione rientreremo a Labuan Bajo pronti ad esplorare l'interno dell'isola, che presenta paesaggi mozzafiato e l'opportunità di incontrare e conoscere gli abitanti dei villaggi tradizionali. A Flores vivono otto etnie autoctone diverse che parlano altrettante lingue. Sono in tutti i casi, con poche eccezioni, il risultato di diverse ondate di migrazioni di popoli papua e melanesiani cui si sono nel tempo sovrapposte etnie di origine malese. La visita dei villaggi di alcune di queste etnie sarà abbinata allo straordinario vulcano Kelimutu, con i suoi tre crateri di colori sempre diversi e alle scogliere coralline di Maumere, che si stanno riprendendo rapidamente dopo il terribile tsunami di 30 anni fa. Non tralasceremo di visitare laboratori e mercati in cui vengono realizzati, secondo tecniche Tradizionali, i famosi tessuti Ikat.
Ci sposteremo poi a Sumba, in un contesto molto diverso: qui le foreste e i fertili terreni terrazzati di Flores lasciano il posto a vaste e piatte savane, in un clima che nei mesi secchi somiglia a quello della vicina Australia. Avremo modo di conoscere le diverse etnie dell'isola, ancora profondamente legate alla religione Marapu, un complesso sistema di culti degli spiriti degli antenati e delle forze della natura. Anche a Sumba non mancheranno momenti in cui potremo godere delle bellezze naturali dell'isola, incluse le sue magnifiche spiagge, e visitare luoghi di produzione e vendita dei famosi Ikat, considerati i migliori di tutta l'Indonesia.

Programma
1° giorno Sabato 29 giugno: Milano – Jakarta
Partenza da Milano Malpensa per Jakarta alle ore 19.40 con volo Turkish Airlines (scalo intermedio).
2° giorno Domenica 30 giugno: Jakarta
Arrivo a Jakarta alle ore 17.35 (ora locale) e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento in hotel.
3° giorno Lunedì 1° luglio: Jakarta – Labuan Bajo
Trasferimento in aereo a Labuan Bajo, la più grande città dell'isola di Flores. Partenza alle ore 9.30 e arrivo a Labuan Bajo alle ore 12.55. Arrivo in hotel e pranzo libero. La vicinanza al parco naturale di Komodo ha reso quello che era fino a pochi anni orsono un semplice villaggio di pescatori, una delle mete turistiche in più impetuosa crescita di tutta l'Indonesia. Il tramonto sulla baia è spettacolare. Cena in hotel.
4° giorno Martedì 2 luglio: Riserva Marina Di Komodo
Partenza in barca dopo colazione. Giornata dedicata all'esplorazione del parco marino di Komodo, patrimonio UNESCO per la straordinaria biodiversità di fauna marina. Prima sosta per snorkelling presso l'isoletta di Manjarite. Dopo pranzo, ci sposteremo verso Rinca. Sbarcati nell'isola faremo un facile trekking nella savana alla ricerca dei rari esemplari di varano in libertà. Pranzo, cena e notte in barca.
5° giorno mercoledì 3 luglio: Riserva Marina Di Komodo
All'alba ci sposteremo presso l'isola di Padar, famosa per il suo straordinario panorama. Qui potremo salire al view point, una altura da cui si può godere un fantastico panorama sulle spiagge dell'isola. Ritorno in barca per colazione. Ci sposteremo poi verso Pink Beach, la spiaggia resa rosa dai piccoli frammenti di corallo che si riflettono alla luce del sole; con un po' di fortuna potremo avvistare le aquile di mare al Manta Point, nuoteremo insieme alle tartarughe e ammireremo il tramonto. Pranzo in barca. Nel pomeriggio ci sposteremo nei pressi dell'isola di Taka Makassar per un altro giro di snorkelling. Ritorno a Labuan Bajo in tempo per la cena e il pernottamento.
6° giorno giovedì 4 luglio: Labuan Bajo – Ruteng
Partenza da Labuan Bajo per Ruteng, nell'interno dell'isola. La regione di Manggarai, di cui Ruteng è il capoluogo, ha una popolazione prevalentemente cattolica che mantiene però molti rituali di origine animista. Ruteng sorge in una fertile vallata ed è la città di Flores con più chiese, conventi e seminari. Nel pomeriggio ci recheremo a visitare le famose risaie a forma di tela di ragno, gli spider fields. Con una breve passeggiata in un villaggio vicino potremo anche visitare una bella cascata. Rientro a Ruteng per cena.
7° giorno venerdì 5 luglio: Ruteng – Villaggio di Belaraghi
Trasferimento tra risaie terrazzate e tratti di foresta fino alla città di Bajawa, centro della regione abitata dall'etnia Ngada. Gli Ngada hanno una loro lingua distinta dagli altri idiomi di Flores e sono tra i gruppi dell'isola che hanno mantenuto maggiormente le tradizioni animiste. Lungo il percorso ci potremo fermare nei villaggi per visitare una distilleria di Arak, il tradizionale liquore prodotto nelle aree rurali, e ammirare vedute del vulcano Inerie. Arrivati nella zona di Bajawa, ci sposteremo nel tradizionale villaggio di Belaraghi. Qui ceneremo e pernotteremo presso famiglie locali.
8° giorno sabato 6 luglio: Belaraghi – Moni
In mattinata visita ai villaggi tradizionali di Bena e Lu Ba (patrimonio UNESCO). A seguire ci sposteremo verso Moni, con una sosta per un bagno nella spiaggia di Blue Stone. Pranzo. Nel pomeriggio raggiungeremo Moni. Questo villaggio è situato vicino al vulcano Kelimutu, che visiteremo il giorno successivo. Cena e pernottamento in hotel.
9° giorno domenica 7 luglio: Moni – Watublapi – Maumere
All'alba con una breve passeggiata arriveremo al Kelimutu, famoso per i suoi tre crateri con acqua di colori differenti. Rientro in hotel per colazione. A seguire ci sposteremo verso il villaggio di tessitori di Watublapi. Qui potremo visitare una cooperativa che produce i tradizionali Ikat, tessuti di cotone tradizionali delle isole di Nusa Tenggara. Pranzo libero nel villaggio. Nel pomeriggio ci sposteremo nella città di Maumere in cui passeremo la notte. Cena libera.
10° giorno lunedì 8 luglio: Maumere
Prima del rovinoso tsunami del 1992 Maumere era una delle principali destinazioni per gli appassionati di scuba diving in tutta l'Asia sud-orientale. Le leggendarie scogliere di corallo furono purtroppo per il 90% seriamente danneggiate dallo tsunami e la città cessò di essere una meta del turismo internazionale. Oggi a oltre 30 anni di distanza le scogliere di corallo si sono parzialmente riformate, e la città ha ricominciato ad accogliere gli appassionati divers. Qui avremo a disposizione un'imbarcazione per recarci nelle vicine isole coralline di Babi e Tanjung Darat. Potremo dedicarci all'esplorazione delle scogliere di corallo facendo snorkelling oppure semplicemente goderci le belle spiagge. Rientro in hotel per cena.
11° giorno martedì 9 luglio: Maumere – Waingapu (aereo)
Lasceremo l'isola di Flores con un volo per Waingapu con scalo a Kupang (partenza alle ore 12,55 arrivo a Waingapu alle ore 16,20). Pranzo libero. Arrivati nel capoluogo dell'isola di Sumba potremo godere lo spettacolo del tramonto sulla spiaggia di Walakiri. Cena e pernottamento a Waingapu.
12° giorno mercoledì 10 luglio: Waingapu – Lamboya
Sumba è un'isola insolitamente piatta per gli standard indonesiani ed è anche l'unica isola non vulcanica dell'arcipelago di Nusa Tenggara. È anche, tra le maggiori isole indonesiane, quella più vicina all'Australia e, infatti, nel periodo tra maggio e ottobre sull'isola soffiano venti secchi provenienti dal deserto australiano che contribuiscono e definire il paesaggio con ampie savane particolarmente presenti nella metà orientale dell'isola. Sumba ha una popolazione con un'origine articolata, in parte malese e in parte melanesiana, che grazie al suo isolamento ha mantenuto gran parte delle proprie peculiari tradizioni. Nonostante oggi quasi tre quarti della popolazione si sia convertita al calvinismo introdotto dai missionari olandesi, la religione tradizionale animista, detta Marapu, resta viva in molti villaggi, così come l'architettura tradizionale delle case e la divisione della società in caste, derivata da una probabile antica influenza induista. Visiteremo la cascata di Laiwi e a seguire il villaggio di Praijing. Arrivo previsto a Lamboya per cena.
13° giorno giovedì 11 luglio: Lamboya – Tambolaka
Lungo la strada che si snoda nella parte occidentale dell'isola, verso Tambolaka, si trova il villaggio
tradizionale di Ratenggaro, degno di nota soprattutto per le enormi case tradizionali situate tra una bella spiaggia e una splendida laguna. Andremo poi a visitare il lago di acqua salata di Weekuri: l’acqua salata penetra dalla barriera corallina che protegge il lago, creando una gigantesca piscina naturale dall’atmosfera tranquilla e misteriosa. Dopo il tramonto, proseguimento verso Tambolaka. Cena e pernottamento.
14° giorno venerdì 12 luglio: Tambolaka – Jakarta (aereo)
In mattinata visiteremo il villaggio di Katewela in cui vive una comunità musulmana originaria di Sulawesi. Il villaggio tradizionale è noto soprattutto per la produzione di sale. A seguire, torneremo a Tambolaka per il pranzo prima di trasferirci all'aeroporto per il volo per Jakarta. Partenza alle ore 16 arrivo previsto alle ore 18.25 (ora locale di Jakarta). Trasferimento in un hotel vicino all'aeroporto per cena e relax.
15° giorno sabato 13 luglio: Jakarta – Milano (aereo)
Partenza in volo da Jakarta alle ore 9.20 con Turkish Airlines (scalo intermedio). Arrivo a Milano
Malpensa alle ore 23.45.

Operativo Voli Turkish Airlines
29 giugno Milano Malpensa 19.40 – Istanbul 23.35
30 giugno Istanbul 1.50 – Jakarta 17.35
13 luglio Jakarta 9.20 – Istanbul 17.00
13 luglio Istanbul 21.45 – Milano Malpensa 23.45

Calendario partenze:

29 Giugno 2024

Euro 3900,00 per persona in camera doppia (minimo 10 partecipanti)
Euro 3700,00 per persona in camera doppia (minimo 14 partecipanti)

€ 270 Assicurazione di Viaggio multirischi medico bagaglio annullamento

Supplemento singola: 300,00 euro
* La camera singola potrebbe non essere disponibile sulla nave per la notte del 2 luglio e nel villaggio di Belaraghi il 5 luglio. In questi casi occorrerà avere spirito di adattamento.

La quota comprende:
Voli intercontinentali con Turkish Airlines; voli interni; pernottamenti in hotel con prima colazione; pernottamento in cabina sulla barca con pensione completa; pernottamento presso una famiglia locale nel villaggio di Belaraghi inclusa cena e colazione in famiglia; tutti i pasti; tutti i trasporti locali; ingressi a parchi naturali, aree protette, villaggi patrimonio UNESCO, musei; guida locale parlante inglese; accompagnatore culturale dall'Italia (Prof. Stefano Caldirola).

 

La quota non comprende:
Assicurazioni integrative di viaggio; visto di ingresso in Indonesia (si può ottenere direttamente in aeroporto a Jakarta al costo di 25 USD); mance e spese personali

 

Adesioni e pagamenti
Adesione con pagamento dell'acconto entro il 15 aprile 2024. Saldo entro il 1° giugno 2024.

 

Adeguamenti valutari / tasse / carburante: le quote possono essere aggiornate fino a 21 giorni prima della partenza a causa delle variazioni cambio valuta, eventuali adeguamenti carburante e tasse aeroportuali.

Cambio Dollaro / Euro: le quote sono state calcolate su base del cambio 1 Usd = 0,92 Eur (25/03/24)

Requisiti di ingresso in Indonesia

 

Passaporto: È necessario il passaporto, con validità residua di almeno 6 (sei) mesi alla data di ingresso in Indonesia. Tale requisito è tassativo e non sono ammesse eccezioni.
Recentemente, si sono registrati casi di turisti italiani a cui è stato rifiutato l’ingresso nel Paese, a seguito della contestazione da parte delle Autorità indonesiane di immigrazione sull’integrità del libretto del passaporto. Pertanto, è importante accertarsi, prima della partenza per l'Indonesia, che:
- sul proprio passaporto non vi siano strappi o tagli di alcun tipo, in particolar modo sulla pagina della foto;
- sul proprio passaporto non vi siano scollature di alcun tipo, soprattutto in merito alla copertina;
- la pagina contenente la foto e i dati anagrafici sia leggibile e chiara;
- non vi siano segni o macchie sulla foto o sul codice a barre;
- non sia stata rimossa alcuna pagina;
- non vi siano alterazioni o manomissioni;
- vi sia almeno una pagina libera per apporre il visto all'arrivo.

Visto di ingresso: In base alle disposizioni entrate in vigore a fine settembre 2022, i cittadini italiani che desiderino soggiornare in Indonesia per un periodo inferiore a 30 giorni, per scopi turistici, visite ufficiali o incarichi governativi, incontri d'affari, approvvigionamento di merci, incontri ufficiali e in caso siano in transito verso altre destinazioni, sono esentati dall'obbligo preventivo di richiedere il visto. I medesimi possono ottenere un cosiddetto "visa on arrival" (e-VOA ) nei principali punti di accesso, tra cui gli Aeroporti internazionali "Soekarno Hatta" di Jakarta e "Ngurah Rai" di Bali , a condizione che si disponga:
1. di un passaporto con validità residua minima di 6 (sei) mesi, al momento dell'ingresso in Indonesia;
2. un titolo di viaggio per il ritorno ovvero per la prosecuzione del viaggio fuori dall'Indonesia;
3. prova del pagamento dell'importo di IDR 500.000 (circa 29 euro) per il visto turistico.
Tale visto ha una validità di 30 giorni e può essere rinnovato per ulteriori 30 giorni, prima della sua scadenza, presso la più vicina Autorità di immigrazione indonesiana.

Idoneità del viaggio: consigliato a coloro che hanno spirito di adattamento e che non hanno problemi di mobilità

Programma pubblicato in data 25 marzo 2024.

In caso di annullamento del tour da parte dell’organizzatore per mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti non saranno applicate penali e non verrà trattenuto alcun importo. In caso di cancellazione da parte dell’organizzatore per mancato raggiungimento del minimo partecipanti, il viaggiatore avrà diritto al rimborso delle somme versate o, se lo desidera, a usare tali somme per un altro viaggio proposto dall’organizzatore.

 

Penalità in caso di recesso del viaggiatore
Al viaggiatore che receda dal contratto prima della partenza per qualsiasi motivo anche imprevisto e sopraggiunto, al di fuori delle ipotesi elencate nelle nostre “condizioni generali di contratto” *, art. 10, comma 2, e art. 11 comma 1 e 2, saranno addebitati – indipendentemente dal pagamento dell’acconto – il costo individuale di gestione pratica / copertura assicurativa e la penale nella misura indicata di seguito.
Dalla prenotazione fino a 90 giorni prima della partenza: 15%
da 89 giorni a 60 giorni prima della partenza: 30%
da 59 giorni a 30 giorni prima della partenza: 50%
da 29 giorni a 21 giorni prima della partenza: 75%
da 20 giorni fino al giorno della partenza: 100%

*Condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici viaggi di gruppo: prima dell’adesione, si invitano i Sig.ri clienti a prendere visione delle condizioni generali di partecipazione, in particolar modo visitando il sito www.gentesviaggi.it alla sezione “condizioni di viaggio” o richiedendone copia cartacea in agenzia

Invia la tua richiesta

I campi contrassegnati con * sono obbligatori



Viaggi Correlati

Crociera in Caicco

da 840

Viaggio in Thailandia

tutto l'anno

da 2180

Viaggio in Vietnam

8 luglio

da 2560

Istanbul: fra Asia ed Europa

27 settembre

1000

India del Nord

14 ottobre

da 3300

Viaggio in Thailandia

24 ottobre

da 2480