Vacanze e viaggi su misura

Vietnam

  • Vietnam

10(+1) cose da fare in Vietnam

10 (+1) cose da fare in Vietnam

Premessa: se fate un viaggio in Vietnam, spendete qualche euro in più e chiedete di visitare alcuni dei luoghi più importanti con una guida locale, vi farà comprendere più profondamente la storia e la cultura di questo meraviglioso paese.

Ponte Rosso sul Lago della Spada Restituita

1. Fare un passeggiata serale nel centro di Hà Nội, la Capitale. 

In particolare, partite dal lago della Spada Restituita, dove vedrete il bellissimo Ponte Rosso, e addentratevi nel groviglio di strade formato dal Quartiere delle 36 vie, uno dei quartieri più antichi di Hà Nội. Qui sarete sommersi dalla confusione di gente (locali e turisti), dalle migliaia di scooter per strada … e sui marciapiedi, e dai tanti locali che propongono “cibo di strada” (il cibo è letteralmente in strada).

Mausoleo di Ho Chi Minh

2. Visitare il Mausoleo di Ho Chi Minh, Hà Nội.

Anche solo una visita veloce: un passaggio davanti al Mausoleo e l’ingresso al parco con la casa di Zio Ho saranno motivo per comprendere il Vietnam del XX secolo e le verità che in parte sono ancora sconosciute a noi occidentali.

3. Ingresso al museo Etnografico di Hà Nội.
È un’introduzione al popolo vietnamita, visitatelo con una guida esperta, vi farà capire la storia e le tradizioni delle variopinte etnie che popolano questo territorio da nord a sud.

Baia di Ha Long

4. Crociera sulla Baia di Ha Long.

Fate questa escursione di almeno una notte. Sono 24 ore indimenticabili di navigazione in una motonave dal gusto “retrò”, passando tra le centinaia di monolitici isolotti che si riflettono sull’acqua di colore verde. E’ compresa la sveglia di mattino presto – ne vale la pena – per fare un gita in barca a remi con il silenzio dell’alba e visitare il villaggio di pescatori sulle palafitte.

5. Da Nang.
Città che si sta ingrandendo a vista d’occhio, moderna e piena di resort 4 e 5 stelle sulla spiaggia… qui vi consigliamo di attraversare la sera il ponte del Dragone, con il suo gigantesco Dragone giallo che si allunga lungo tutta la campata sputando fuoco e acqua.

6. Hoi An, la città delle Lanterne.
Due motivi fanno di Hoi An la nostra città preferita in Vietnam. Il piccolo mercato alle porte del centro storico, una piccola perla che mostra i mille colori della natura vietnamita, fatta di frutti, piante, spezie, e tante prelibatezze locali. Il secondo motivo? Uscite quando fa buio, passeggiate, passeggiate e passeggiate. Rimarrete a bocca aperta ammirando le migliaia di lanterne cinesi che si accendono per le vie, tra le case e, soprattutto, lungo il fiume pieno di imbarcazioni anch’esse illuminate con le lanterne.

Venditrice di Lanterne a Hoi An

7. Farsi fare un vestito su misura a Hoi An.
Se passate almeno una notte a Hoi An, il primo giorno entrate in una delle tante sartorie e fatevi confezionare un abito su misura. In poche ore le abili mani delle sarte vietnamite vi cuciranno un abito che vi cadrà a pennello…. fatevelo recapitare direttamente in camera!

8. Una Biciclettata tra le risaie.
Che siate al nord, al centro o al sud del Vietnam, noleggiate una bici presso l’hotel dove dormite o l’agriturismo dove avete appena mangiato, e scappate nella campagna disegnata da piccole stradine e quadri di risaie che specchiano il vostro profilo lungo il percorso.

9. La Cittadella Imperiale di Hué.
La storia del Vietnam passa anche attraverso i suoi imperatori. E la dinastia Nguyen ha fatto di Hué – città del Vietnam centrale -, una perla di architettura che ricorda molto la Città Proibita di Pechino. Questa Cittadella Imperiale, costruita agli inizi del 1800, è oggi un simbolo storico del Vietnam, nonché monumento Patrimonio Unesco, fatto di mura difensive, porte d’ingresso, pagode, palazzi e la vera e propria cittadella viola “proibita”.

Hue, la Cittadella

10. I Tunnel di Cu Chi
A pochi chilometri da Sai Gon (Ho Chi Min City, ma i locali preferiscono chiamarla più romanticamente Saigon) si trova Cu Chi. E qui si entra nella tragica storia recente del Vietnam, quella che ha visto la popolazione locale soffrire praticamente un ventennio (1955-1975) di lotte civili e invasioni occidentali (come dicono i vietnamiti: imperialisti Francesi e Americani). I Tunnel di Cu Chi sono un restaurato complesso di tunnel, villaggi vietnamiti e trappole nascoste nella foresta tropicale, dove i Vietcong si rifugiavano e attaccavano le truppe militari americane. Consiglio: è da fare, per tutti, in quanto si possono vedere le testimonianze di decenni di terrore e orrore causato dalla guerra, ci sono anche dei percorsi sotterranei (lunghi 20, 40 e 100 metri) molto stretti e bassi: questi sono facoltativi e li consigliamo solo a chi non soffre di claustrofobia e, soprattutto, a chi è di corporatura minuta.

10+1. Sai Gon, un percorso coloniale tra birra e caffè
Sai Gon è la capitale commerciale del Vietnam, è vastissima e densamente popolata (quasi 8 milioni di abitanti). Il nostro consiglio è quello di non perdersi a cercare monumenti storici di grande importanza ma limitarsi a una passeggiata tra i vecchi monumenti in stile coloniale francese (entrate alle Poste centrali di Saigon, progetto del noto Gustave Eiffel, quello della “tour”!). E poi, fatevi una passeggiata serale lungo la via Bui Vien, è la via delle birrerie e dei bar. Qui potrete gustarvi dell’ottima birra locale (la “Bia” Saigon è ottima) o un fortissimo caffè Vietnamita.

Questi sono 11 punti, 11 consigli per un Vietnam fatto in 10 giorni… ma di giorni ce ne vogliono di più, perché il Vietnam è altro ancora. Infatti, con qualche giorno in più a nostra disposizione, avremmo potuto raccontarvi di come sarebbe fantastico risalire in barca il corso del fiume Mekong (Vietnam del Sud); incontrare gli appartenenti di una delle etnie più antiche del Vietnam, i Muong, sulle montagne del nord; oppure, fare una passeggiata sul nuovo “ponte sorretto dalle mani degli dei” (montagne del Vietnam centrale).
Ma il volo di rientro in Italia ci aspetta, quindi ci torneremo di sicuro!

Tel +39 0444 886737
Skype: Gentes.01

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Il nostro team sarà felice di fornirti l'assistenza di cui hai bisogno

Viator