Viaggi Organizzati di Gruppo

Le Meraviglie dell'Uzbekistan

  23 settembre - 30 settembre / da 1890 €

  • Le Meraviglie dell'Uzbekistan

Lungo la via della Seta

Torniamo in Uzbekistan, lo facciamo perché questo paese ci ha sempre dato delle grandi soddisfazioni, perché ci è mancato tanto e perché vogliamo farvelo conoscere! Abbiamo scelto un itinerario classico, dove non mancheranno delle piacevoli sorprese, alla scoperta delle tradizioni locali e della popolazione tra le più gentili e coinvolgenti che ci siano. Non possiamo svelarvi tutto in un programma, venite con noi!

 

1° GIORNO: 23 SETTEMBRE – MILANO / TASHKENT

Incontro partecipanti ad orario da definire e partenza per l’aeroporto di Milano Malpensa. Imbarco sul volo di linea per Tashkent. Pernottamento a bordo.

2° GIORNO: 24 SETTEMBRE – TASHKENT

Arrivo a Tashkent in prima mattinata e primo giro orientativo della città. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita della città: le madrase Kukeldash e Barak Khan, la piazza e la moschea Khasty, il bazar Chorsu, la piazza del teatro dell’opera Navoi, la Piazza dell’Indipendenza, Amir Temur Square ed un breve giro in metropolitana tra le stazioni storiche. Cena e pernottamento.

3° GIORNO: 25 SETTEMBRE – TASHKENT / SAMARCANDA

Prima colazione. In mattinata partenza alla volta di Samarcanda, il simbolo più fulgido dei luoghi mitici della Via della Seta. Arrivo e seconda colazione. Nel pomeriggio primo giro città con sosta al bellissimo mausoleo di Gur Emir, che ospita la tomba del Grande Tamerlano. Cena e pernottamento.

4° GIORNO: 26 SETTEMBRE – SAMARCANDA

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della città: la grandiosa piazza Registan con le tre straordinarie madrase di Ulug Begh, Shi Dor e Tilya-Kari, famose per la purezza delle linee e l’eleganza delle maioliche turchesi; il monumentale complesso dei mausolei Sach-i-Zinda; la moschea Bibi-Khanym, che sbalordisce per la ricchezza del decoro; il museo del sito archeologico di Afrassiab, l’antica Samarcanda abbandonata all’inizio del XII secolo dopo la conquista dei mongoli, l’osservatorio di Ulugh Begh e del bazar Syob, il più grande della città e situato vicino alla moschea di Bibi Khanym. Seconda colazione. Cena e pernottamento.

5° GIORNO: 27 SETTEMBRE – SAMARCANDA / SHAKRI SABZ / BUKHARA

Prima colazione. Di primo mattino partenza in bus per Bukhara. Lungo il percorso si effettuerà una sosta per la visita di Sachri Sabz,  città natale di Tamerlano: soste alle rovine del Palazzo d’Estate, il Mausoleo di Jehangir, figlio prediletto di Tamerlano, e la Moschea Kok Gumbaz edificata da Ulugh Beg nel 1437. Seconda colazione. Arrivo a Bukhara verso sera, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

6° GIORNO: 28 SETTEMBRE – BUKHARA

Prima colazione. La città divenne uno dei centri più importanti della Via della Seta e conobbe il suo periodo di maggior splendore durante il periodo samanide, tra il IX ed il X secolo d.C. quando divenne il cuore religioso e culturale dell’Asia Centrale. Intera giornata di visita del centro storico, in gran parte risalente al periodo del khanato tra il XVI ed il XVII secolo: la vita ruota intorno alla piazza Labi Hauz, al cui centro si trova una grande vasca attorno alla quale sorgono negozi e caffè all’aperto; visita in particolare della grande Moschea e del bellissimo minareto Kalon, il Mausoleo di Ismail Samani, la cittadella chiamata Ark, le madrase Kukeldas, di Ulug Begh e Aziz Khan, i resti della madrasa di Chor Minor con i suoi quattro minareti, i bazar ecc. Seconda colazione in corso d’escursione. Cena in ristorante. Pernottamento.

7° GIORNO: 29 SETTEMBRE – BUKHARA / KHIVA

Prima colazione. In mattinata partenza in bus o treno alla volta di Khiva. Arrivo e seconda colazione. In base all’orario di arrivo, il pomeriggio è dedicato alla prima visita della cittadina, vera perla dell’architettura islamica e antico centro della Via della Seta tra i meglio conservati. Il suo centro storico e la sua cinta muraria in mattone crudo è stato integralmente restaurato, facendone una vera e propria città-museo. Aperitivo alla terrazza Zanjab e cena in ristorante con cooking class della preparazione dello shivit os. Pernottamento.

8° GIORNO: 30 SETTEMBRE – KHIVA / MILANO

Prima colazione. Mattinata dedicata alla continuazione della visita di Khiva: si inizia, entrando dalla porta ovest, con la bella madrasa di Amin Khan, il tozzo minareto di Kalta Minor e la famigerata fortezza “Kunya Ark”, per proseguire per le stradine visitando le numerose madrase ed antiche moschee che si susseguono lungo il percorso. Degne di nota sono la moschea Juma, edificato sopra l’antico luogo di culto del VIII/XI secolo, il cui interno è sorretto da una serie di colonne in legno, e la madrasa Islam Kohja. Trasferimento all’aeroporto di Urgench e partenza con volo di linea Uzbekistan Airways con arrivo in tarda serata. Trasferimento ai luoghi di partenza.

 

Quota di partecipazione € 1.890,00 per persona in camera doppia

€ 60,00 gestione pratica con assicurazione medico-bagaglio-annullamento (obbligatoria)                       

€ 190,00 tasse aeroportuali (soggette a variazione)

Eventuale Camera singola supplemento € 210

 

La quota comprende:

-        Accompagnatore esperto dall’Italia

-        Trasferimento Padova, Vicenza, Verona per Milano Malpensa A/R

-        Volo Uzbekistan Airlines A/R da Milano in classe economica

-        Treno Bukhara/Khiva (soggetto a riconferma)

-        Tour con pullman GT privato con autista

-        Guida locale parlante italiano per tutto il tour (incluse escursioni e ingressi menzionati)

-        Sistemazione in camera doppia in hotel 4*, Facchinaggio

-        Trattamento di pensione completa durante il tour (prime colazioni, seconde colazioni e cene come previsto da programma), Acqua ai pasti, Pranzo presso famiglia locale a Samarcanda

La quota non comprende:

-        Assicurazione medico-bagaglio-annullamento (60 euro – da stipulare obbligatoriamente)

-        Tasse aeroportuali (190 euro calcolate in data 22 giugno 2022 e soggette a variazione)

-        Eventuale supplementi camera singola ed Eventuali supplementi tasse / adeguamenti carburante

-        Ulteriori pasti e bevande non specificate nel programma o ne “la quota comprende”

-        Mance e tutto quanto non espressamente indicato ne "la quota comprende”

Documenti Necessari

Passaporto: necessario, con validità residua di non meno di tre mesi alla data di ingresso nel Paese.

 

Acconti e scadenze acconto di euro 700 al momento dell’iscrizione.

Saldo un mese prima della partenza.  

NOTE SU PROGRAMMA E ITINERARIO

-        L'itinerario potrebbe subire variazioni indipendenti dalla nostra volontà per ragioni tecniche operative, anche in caso di variazione sarà garantita la sostanza delle visite

-        il volo diretto per l’Uzbekistan parte da Milano; preferiamo utilizzare questo volo per poter sfruttare al meglio la settimana di viaggio.  

-        Viaggio confermato al raggiungimento di 16 partecipanti.

Tel +39 0444 1580240

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Il nostro team sarà felice di fornirti l'assistenza di cui hai bisogno

Viator